Energy Tour

l’Energy Tour di Fare Verde che da Nord a Sud, in 30 giorni, ha toccato 15 città in 15 regioni: un vero e proprio giro d’Italia per far conoscere ai cittadini tecnologie e materiali per l’uso razionale dell’energia e delle fonti rinnovabili.

L’evento ha previsto in ogni regione “un punto espositivo e informativo con una mostra sull’efficienza energetica, campioni di materiali per la bioedilizia, video informativi, laboratori didattici e impianti innovativi alimentati da energie solari”.

“Tra le attrezzature esposte, ci sarà la pompa per l’irrigazione NS1 della Nova Somor, una startup innovativa che ha recuperato e rinnovato un progetto italiano degli anni ’30 realizzando una “eliopompa” per il sollevamento dell’acqua che funziona senza elettricità, grazie al calore del sole, ideale per orti urbani o collettivi, piccole aziende biologiche e agriturismi”.

L’Energy Tour è passato per Savona, Torino, Milano – Paderno Dugnano, Rovigo – Rosolina, Parma, Perugia, Pescara, Campobasso, Salerno, Bari, Cosenza, Messina, Cagliari ed è terminato a Roma con gli Energy Days: 3 giorni nei quali i cittadini hanno visitato il punto informativo assistendo a conferenze, dibattiti e laboratori pratici.

In ogni città toccata dal tour è stato coinvolto uno dei 15 giovani che hanno preso parte al progetto “Giovani protagonisti per l’energia”, progetto che Fare Verde ha realizzato con il contributo del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e la collaborazione del CeSAR – Centro per lo Sviluppo Agricolo e Rurale, ente di formazione e ricerca partecipato dall’Università di Perugia.

Leave a comment