FARE VERDE PROPONE UN DECALOGO AI CANDIDATI AL PARLAMENTO UE E ALLE ELEZIONI COMUNALI DEL 26 MAGGIO 2019

L’associazione ambientalista Fare Verde Onlus ha stilato un decalogo (PDF), consultabile sul sito web www.fareverde.it e sulle pagine Facebook Fare Verde onlus e quelle dei singoli Gruppi Locali dell’associazione, che sottopone all’attenzione dei candidati di tutti i partiti nelle elezioni europee ed amministrative del 26 maggio prossimo. I candidati che condivideranno il contenuto del documento potranno sottoscriverlo scrivendo all’indirizzo: fareverde.segreteria@gmail.com.

“L’intenzione di Fare Verde – dichiara il Presidente Nazionale, Avv. Francesco Greco – è quella di impegnare in modo vincolante , prevedendo la firma in calce al decalogo, i candidati di tutti i partiti su alcuni temi importanti per la salvaguardia dell’ambiente, oggetto della quotidiana attività dell’associazione. I nomi dei firmatari del documento saranno resi noti sul sito web nazionale dell’associazione e sulle varie pagine FB di Fare Verde”.

In sintesi Fare Verde propone: la valorizzazione dell’agricoltura tradizionale e il contrasto dell’impiego di OGM,  la formazione professionale giovanile in materia di efficienza e risparmio energetico, l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e di tecnologie LED nell’illuminazione degli uffici pubblici, l’eliminazione degli incentivi per gli inceneritori e la riduzione degli imballaggi di vendita grazie anche al “vuoto a rendere”, il compostaggio della frazione organica dei rifiuti, la valorizzazione di un’alimentazione a “chilometro zero” e di stagione, la tutela della qualità di vita animale in modo uniforme nell’Unione Europea, l’incentivazione dei mezzi di trasporto a basso impatto ambientale, la riduzione del trasporto merci su gomma e lo sviluppo della piste ciclabili.

Roma, 8 maggio 2019