Roma, Fare Verde segnala abbandono di rifiuti nel Decimo Municipio. “Installare telecamere per sanzionare autori”

Roma – Fare Verde segnala due mini discariche di rifiuti nel territorio del Decimo Municipio. “Fenomeno da contrastare con l’installazione di fotocamere per individuare e sanzionare gli autori di questo scempio.”

L’associazione ambientalista Fare Verde segnala due mini discariche d’immondizia nel territorio del Decimo Municipio di Roma e chiede l’installazione di videocamere per individuare e sanzionare gli autori.

I rifiuti si trovano all’incrocio di via del Collettore Primario con via del Collettore Secondario e con via della Macchiarella.

 

“Si tratta di due grossi cumuli d’immondizia – dichiarano il responsabile romano di Fare Verde, Federico Bonesi e quello metropolitano Paolo Giardini – che stanno lì da molto tempo. Siamo stati chiamati dai cittadini che si recano in quella zona per fare delle passeggiate in aperta campagna o per allenamenti di corsa e sono stanchi di assistere quotidianamente a questo triste spettacolo.

In via del collettore secondario ci sono una quindicina di sacchi di rifiuti, alcuni dei quali sono aperti e l’immondizia è fuoriuscita. In via della Macchiarella tra i rifiuti si notano dei contenitori per vernice, un materasso e alcuni mobili in legno, oltre a immondizia varia. Inoltre, ci sono i segni evidenti di incendi che in passato hanno interessato l’area, bruciando i fusti di alcuni alberi.”

Chiede interventi urgenti il responsabile regionale del sodalizio ambientalista. “L’abbandono di rifiuti nel territorio della Capitale è una piaga che mette a rischio l’ambiente e la salute pubblica – dichiara il presidente regionale di Fare Verde, Silvano Olmi – chiediamo all’amministrazione comunale e al Decimo Municipio di ripulire le due aree e installare delle fotocamere per individuare e sanzionare gli autori di questi scempi.”